Krug Collection 1989

Pubblicato il 30 dicembre 2010

0


In occasione di un recente Diner Krug , ho avuto modo di assaggiare questo splendido Champagne.

Se lo Champagne Krug invecchia in condizioni perfette può durare dei decenni. La chiave della loro longevità è data dalla prima fermentazione che si svolge in piccole botti di rovere. Questa operazione rafforza la resistenza del vino giovane all’ossidazione incoraggiando un’evoluzione lenta e duratura.

Dopo circa 15 anni gli Champagne Krug entrano in una seconda vita, ed è in questo momento che si valuta se possono fare parte della Collection: ultime bottiglie di un millesimo prestigioso.

Un colore oro molto luminoso con le bollicine ancora presenti , anche se molto fini.

Aromi di tartufo bianco, spezie dolci,pane tostato, mela matura e marmellata di limoni con un finale su note più rotonde di albicocche e miele.

Persistenza enorme, ancora un ottimo equilibrio con eleganza e vigore. Champagne che visto la sua esuberanza lo consiglio da accompagnare ad un piatto di carne oppure in fine serata accompagnato da un sigaro tipo Ramos Allones.

About these ads
Posted in: champagne, vini rari